Articles from marzo 2014



PROGETTO “VERSO RIO 2016″: TUTOR PINO MADDALONI – ORO OLIMPICO – TECNICO NAZIONALE ITALIANA

LOGISTICA PROGETTO “VERSO RIO 2016″ – TUTOR PINO MADDALONI LECCE 03_APR_2014

Il TEAM KATA PUGLIA sempre più presente nelle competizioni internazionali

Austria, Belgio, Croazia, Francia, Germania, Svizzera, oltre all’Italia, hanno preso parte, sabato 15 marzo all’Europa Cup di Kata che si è svolta a Pordenone. Successo Azzurro in tutti i kata, ad eccezione del Nage, dove i Belgi Jean Philippe Gilon – Nicolas Gilon hanno avuto la meglio per 7 punti sugli azzurri Mauro Collini – Tommaso Rondinini. Nel Katame no Kata successo, sempre per 7 punti, di Andrea Fregnan e Stefano Moregola sugli altri Azzurri Stefano Proietti – Alessandro Varazi, mentre nel ju no kata, Alessandro Gavin e Giovanni Enriore hanno superato di misura (3 punti) la coppia croata Zoran Grba – Sandra Ursicic. Nel Kodokan goshin jutsu gara tutta in azzurro che ha visto la netta affermazione del duo Ubaldo Volpi – Maurizio Calderini . Infine, nel Kime Andrea Giani Contini e Giuseppe Di Stefano si sono imposti per soli tre punti su Giacomo De Cerce – Pierluca Padovan, mentre la COPPIA PUGLIESE formata da LUCIO LUCERI e LUIGI ZITO ha sfiorato il podio centrando un ottimo  4° posto. I nostri due Azzurri continuano così i loro progressi anche in campo Europeo mettendosi alle spalle coppie più titolate che hanno partecipato anche agli scorsi Campionati del Mondo svoltisi a Kyoto in Giappone. Domenica 16 si è disputato sempre nella stessa location  il Trofeo Villanova, Grand Prix d’Italia di kata, con 68 coppie iscritte. Nel Kime no kata buon 5° posto per Luceri e Zito, nel Kodokan Goshin jutsu buona esecuzione da parte dell’altra coppia pugliese formata da FRANCESCO BOTTALICO E VITO SCAVo che hanno terminato al 6° posto dopo aver superato la poule. Nel Ju no Kata da segnalare importanti progressi per la coppia formata da GIUSEPPE FIO e GIUSEPPE SCAVO che cominciano a muovere i primi passi abbandonando il fondo delle classifiche. Soddisfatto il Vice-Presidente di Settore, Erminia Zonno, per la dedizione profusa dall’intero TEAM KATA PUGLIA che continua a mettersi in evidenza nel JUDO internazionale.

Certificazione della figura di Insegnante Tecnico a norma della Legge 4/2013 e conforme alle Direttive Europee

Ai Presidenti dei Comitati Regionali FIJLKAM  -  Ai Vicepresidenti dei Comitati Regionali FIJLKAM
La FIJLKAM ha avuto notizia della divulgazione e promozione da parte di un’organizzazione denominata “UPKL aisbl” di un  “Programma dei corsi di formazione anno 2014 per la figura di Educatore Sociale Sportivo EUROPEO/ Internazionale”, concernente attività formativa che viene definita “obbligatoria” da svolgersi per il conseguimento di una qualifica professionalizzante ricadente, in Italia, nell’alveo della Legge n. 4/2014 riguardante l’esercizio di attività professionali per categorie di soggetti non iscritte agli albi. Nella documentazione divulgativa viene erroneamente indicata la qualificazione tecnica conseguita presso le Federazioni Sportive Nazionali, così come presso Enti di Promozione Sportiva ed altre tipologie non meglio identificabili di soggetti giuridici, quale una delle abilitazioni sufficienti per accedere ai “corsi” promossi da tale organizzazione. Orbene, la FIJLKAM ha istituzionalmente lo scopo della formazione degli atleti e dei tecnici sotto il profilo tecnico – sportivo  e non professionale, essendo Federazione Sportiva dilettantistica. Si rammenta, a tal proposito, che in Italia lo Sport professionistico è disciplinato (anche per quanto riguarda i tecnici ed istruttori) dalla Legge n.91/1981 cui ogni cittadino italiano si deve attenere. La FIJLKAM non ha avviato rapporti nè autorizzato in alcun modo tali attività corsistiche e si avvertono pertanto i tesserati FIJLKAM a porre attenzione sulla effettiva valenza e/o utilità di simile attività, da cui la FIJLKAM prende prudenzialmente le distanze, non avendole riconosciute a nessun titolo. In particolare la suddetta organizzazione è stata invitata a non indicare nei “certificati” rilasciati  qualsiasi riferimento alla FIJLKAM, avvertendo che, in caso contrario, si agirà nelle opportune sedi a tutela dell’immagine del prestigio della stessa FIJLKAM. Cordiali saluti. Il Responsabile Area Funzionamento Massimiliano Benucci

Orgogliosi di essere Pugliesi: Alessio MARCHELLO da 110 e Lode

Mercoledì 12 marzo, presso l’Università del Salento – Facoltà di Economia e Management Aziendale a Lecce – il nostro Ufficiale Gara ALESSIO MARCHELLO ha brillantemente discusso la tesi “Ricaduta della riforma delle Province sul CONI”, conseguendo la votazione di “110 e Lode”. Orgogliosi di averlo nel nostro Staff Regionale, auguriamo al BRAVISSIMO ALESSIO  un brillante futuro.
JUDO PUGLIA

Logistica collegiale TEAM KATA PUGLIA – “Kyai Ostuni” 23 Marzo 2014

Logistica Collegiale TEAM KATA PUGLIA 23 Marzo 2014

TORNEO DELLE REGIONI 2014 INDICAZIONI

Notte Bianca dello Sport – Bari 03 Maggio 2014

Il CONI Provinciale di Bari ha comunicato che il Comune di Bari  ha chiesto di realizzare la “Notte Bianca dello Sport”,  esperienza di grande successo dell’anno 2013.
Si invitano, pertanto, le Società interessate a dare la propria disponibilità a questo Comitato Regionale – Settore Judo al fine di coordinare al meglio l’iniziativa. Cordiali Saluti. Erminia ZONNO – FIJLKAM JUDO PUGLIA

Il TEAM KATA PUGLIA impegnato nel Torneo delle Regioni

Qui di seguito la logistica relativa alla manifestazione in oggetto. Ogni coppia partecipante invierà al sottoscritto i propri dati affinché si possa procedere, per il tramite del Comitato Regionale, all’iscrizione del TEAM KATA PUGLIA alle relative competizioni. I dati da comunicare sono i seguenti: Cognome e Nome di Tori e di Uke, grado, kata prescelto e competizione (Torneo delle Regioni o Coppa Italia). Nell’allegato sono indicate anche le coppie che non possono prendere parte al Torneo delle Regioni in quanto hanno vestito la maglia Azzurra. La competizione è aperta anche agli atleti graduati 1° Kyu (cintura marrone). Sono tenuti a partecipare gli arbitri nazionali di kata. Ogni coppia provvederà da se all’organizzazione del viaggio ed alla sistemazione in hotel. Una volta in loco ci metteremo in contatto per vivere l’esperienza tutti insieme come TEAM! Le adesioni dovranno pervenirmi entro e non oltre il prossimo 27 marzo 2014. A breve sarà comunicata logistica relativa al collegiale di kata che fungerà da raccordo per tutte le coppie partecipanti e al quale se ne raccomanda la partecipazione. Cordiali saluti. Luigi Zito – zito_luigi@virgilio.it – TORNEO DELLE REGIONI 2014 KATA – INDICAZIONI

Partono in Italia le innovazioni delle norme di arbitraggio scaturite dal Seminario di Malaga 2014

Al via le nuove norme arbitrali